organizzare il guardaroba

Come Organizzare Il Guardaroba Maschile

Pre organizzare il guardaroba maschile considerate la quantità e la qualità di appendi abiti presenti ed eventualmente, verificare la disponibilità di scatole o raccoglitori strategici (scatole, ceste, porta scarpe, porta maglie) che possano essere utilizzati per ottimizzare gli spazi e migliorare la visibilità di capi e accessori all’interno di armadi e cassetti.



IL GUARDAROBA ZEN

Una volta terminata la fase di creazione di nuovi outfit, capi e accessori devono trovare una precisa collocazione all’interno dell’armadio.
Una volta svuotato, valutate gli spazi del guardaroba.

Considerate la quantità e la qualità di appendi abiti presenti e verificare la disponibilità di scatole o raccoglitori strategici (scatole, ceste, porta scarpe, porta maglie) che possano essere utilizzati per ottimizzare gli spazi e migliorare la visibilità di capi e accessori all’interno di armadi e cassetti.
Riservate uno spazio all’interno dell’armadio ai soli capi da utilizzare alla sera o in altre attività specifiche (sport).

Utilizzate un appendi abiti per capo in modo che ciascuno sia ben visibile all’interno dell’armadio e non si sgualcisca.

Appendete ciascun pantalone dalla parte dell’orlo così che si sgualcisca di meno. Lasciate almeno 1 centimetro di distanza tra ciascun abito in modo che possa respirare e non si sciupi.

Cercate di dividere l’armadio in due parti dove quella superiore conterrà i capi della parte alta del corpo (camicie, giacche) mentre in quella inferiore saranno presenti gli abiti da indossare dalla vita in giù: renderete più facile la ricerca e la creazione di outfit più creativi.

Ogni gruppo di capi seguirà il seguente ordine cromatico:

registrati

0 Comments