Guida Alla Texture

La texture di un tessuto e’ come lo stesso si presenta fisicamente e visivamente in superficie, anche al tatto della mano. La texture d esempio può essere liscia, ruvida, granulosa ecc. sia per quanto riguarda i tessuti sia per quanto riguarda altri materiali come la pelle.

La texture ha meno impatto visivo del colore o dei motivi e fantasie – ma dire che non sia importante e’ come ignorare il bisogno umano di toccare e reagire. 

La texture, oltre alla vista,  ha bisogno di un altro senso, il tatto. Saper dosare la texture nei propri outfit  puo’ aiutare un uomo anche ad apparire piu’ interessante agli occhi di una donna  o più elegante agli occhi delle altre persone.

texture

LE COSE DA SAPERE

  • Come detto la texture e’ superficie fisica del tessuto. Qualche volta presenta anche dei dislivelli che appaiono anche alla vista (quando e’ ad esempio un tessuto granuloso) altre volte puo’ apparire completamente liscia. La texture a volte può anche influire sul colore e sui motivi del tessuto.
  • La trama è l’insieme di fili che intrecciati con quelli dell’ordito concorrono a formare il tessuto finale.
  • Di conseguenza, il tessuto sarà il prodotto finale, risultante dall’intreccio di trama e ordito, cioè quello che si utilizzerà per confezionare i capi d’abbigliamento.
  • I fili verticali dell’ordito, disposti paralleli e tesi sul telaio,  si intrecciano con quelli orizzontali della trama. Il diverso modo di intrecciarsi dei fili costituisce l’armatura del tessuto.

I commercianti descrivono un capo di abbigliamento in molti modi, per cui e’ possibile che sentiate dire di una stessa giacca : “e’ in tweed grigio” o “e’ in lana a lisca di pesce”, dove il tweed e’ il tipo di tessuto e la lisca di pesce lo specifico disegno  che appare sul tessuto di quella giacca.

In realtà sara’ una giacca il cui tessuto e’ formato da fili di tweed grigi (che e’ una particolare lana) intrecciati in modo tale da ottenere il disegno di lisca di pesce.

PERCHE’ LA TEXTURE E’ IMPORTANTE?

registrati

0 Comments